GRILLO, NON C’E’ PIU’ TEMPO!!!

7 Apr

Grillo, tu hai detto: “Il prossimo Presidente della Repubblica non deve venire dalla politica”. Beppe, tutto è politica! A volte ho il dubbio che non sai di cosa parli. Fino a quando non eri dentro i parlamentini, né in Parlamento, potevi gridare con l’orgoglio e il vanto di chi preannuncia gli scandali. Ma ora che ci sei, anche se per conto terzi, non puoi continuare ad urlare alla distruzione, né fare il “veggente”… per nutrire il tuo narcisismo, nell’attesa vana del 100% dei consensi, mentre il Paese crolla! Le iperboli e i paradossi dell’ironia non possono essere applicati all’amministrazione dello Stato. Non puoi continuare così perché le persone in difficoltà non aspettano, non possono permetterselo, stanno morendo, dopo aver perso perfino quella dignità che porta alla perdita della famiglia e dei figli. Questo il popolo non te lo perdonerà: sai benissimo che è già nell’aria, anche se tu apparentemente non c’entri. Apparentemente perché il declino deve essere fermato subito, da chi può, senza indugio e senza espedienti. Dimostra che sei realmente diverso dagli altri, con l’azione, non con l’accidia di chi osserva dall’alto un cadavere che chissà se e quando passerà: ne abbiamo (e ne abbiamo avuto) fin troppi di menefreghisti che pensano al proprio successo o al successo delle proprie idee impraticabili. Io spero quindi, contrariamente a quanto sostieni tu, che il prossimo Presidente della Repubblica venga proprio dalla politica, ma quella vera, quella della Polis, della carne viva del popolo, della giustizia sociale negata e violata, dei bambini ignorati. Fai ogni tentativo possibile per dare un Governo all’Italia, contagiali tutti gli indolenti, e fatti interprete di chi vuole almeno una speranza. Ma fallo subito! Giovanni Panunzio, iscritto al M5S (Cagliari)Image

Annunci

4 Risposte to “GRILLO, NON C’E’ PIU’ TEMPO!!!”

  1. PIERO ERMINI aprile 7, 2013 a 6:02 pm #

    CREDO TU STIA SPRECANDO IL FIATO. CHE NE SA GRILLO DELLA LOTTA X ARRIVARE A FINE MESE? QUANDO L’ITALIA VENIVA SBRANATA DAGLI ITALIANI LUI COME BERLUSCONI FACEVA LA PARTE DI QUELLI CHE SCIEGLIEVANO LA POLPA INGRASSANDOSI ALLA FACCIA DEI FESSI

  2. Giovanni Nachira aprile 8, 2013 a 9:45 am #

    Caro Giovanni Panunzio. Forse hai ragione di esprimerti così, ma ti suggerisco di rivedere dentro l’anima il messaggio che hai voluto rendere pubblico. Intanto perché la vecchia politica se ne approfitta della tua buona fede, per suscitare scandaletti grazie ai nostri pubblici disappunti; intanto, perché in fondo non è proprio così che il M5S del quale tu fai parte e al quale hai aderito sposandone i contenuti, agisce e opera.
    Beppe Grillo è una voce. Tu sei il popolo che agisce, secondo i sani principi del PROGRAMMA che Grillo ha visto, che ha reso noto a tutti e che coloro che lo hanno condiviso, hanno pure il dovere di difendere.
    Io la penso così e credo che sia dovere mio e tuo non dare in pasto alla gente profittatrice della vecchia e astuta politica, di usare in recondito pensiero, l’attimo di smarrimento che, messo in carta, resta, mentre tu, dopo solo pochi attimi hai rimangiato, nella consapevolezza che non è come hai scritto.

  3. mirella aprile 9, 2013 a 9:30 am #

    Questi sono adolescenti in ritardo,adesso occupano le Aule…

  4. mariapia pinna aprile 9, 2013 a 9:41 am #

    La penso come Giovanni Panunzio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: