Archivio | aprile, 2013

Offerta carburante prepagato: un euro a litro. Attenti alla truffa!

29 Apr

Visto che le agenzie non la pubblicano…

Image

OSSERVATORIO ANTIPLAGIO – COMUNICATO STAMPA
Al comitato di volontariato Osservatorio Antiplagio è giunta segnalazione che alla posta elettronica di numerosi cittadini stanno arrivando mail che, per conto di Eni & Agip Spa, propongono l’acquisto di carnet di 100 litri di carburante prepagati al costo di un euro a litro, grazie al nuovo Decreto Legge dell’8 aprile 2013 sugli anticipi dello Stato alle Pubbliche Amministrazioni e gli aiuti alle famiglie. L’offerta rimanda ai siti (ancora visibili) http://www.agipshopping.net e http://www.buonocarburante.com dove vengono richiesti i dati personali dell’acquirente, compresi gli estremi di una carta di credito, per ricevere un carnet di 10 buoni-benzina da 10 litri ciascuno al costo di 100 euro. Per allettare ulteriormente i clienti, nei domini indicati è riportata la clausola che “è valida una sola richiesta settimanale per nominativo”. In realtà si tratta di siti-civetta registrati di recente, esattamente il 19 aprile 2013, che acquisiscono i dati delle carte di credito dei malcapitati e le ripuliscono. Osservatorio Antiplagio invita tutti i possessori di carte di credito, anche prepagate, a non compilare i form contraffatti (come travel-eni.com anziché travel.eni.com) e ad avvisare immediatamente la Polizia delle Comunicazioni e il nucleo anti-frode della Guardia di Finanza agli indirizzi poltel.rm@poliziadistato.it e sos@gat.gdf.it .
Ufficio Stampa Antiplagio
Resp. prof. Giovanni Panunzio, coord. naz.
info@antiplagio.org – tel. 3333665000

N.B.
Questo è il testo truffaldino inviato agli utenti:
Con il nuovo DECRETO-LEGGE 8 aprile 2013, n. 35
che lo stato anticipa i pagamenti alle P.A. e aiuti per
le famiglie, Agip gruppo Eni ti consente di acquistare
un carnet di 100 litri di carburante al costo di 1 euro
a litro. Segui le indicazioni su: http://www.buonocarburante.com
Eni & Agip spa

(nella foto-disegno Giovanni Panunzio)

Image

Annunci

Napolitano non rieleggibile?

21 Apr

Come può essere rieletto al Quirinale un Presidente della Repubblica che non si è dimesso dalla stessa carica? O che non è decaduto, ovvero che non ha finito il primo mandato?

Giovanni Panunzio

napocrozza

GRILLO, NON C’E’ PIU’ TEMPO!!!

7 Apr

Grillo, tu hai detto: “Il prossimo Presidente della Repubblica non deve venire dalla politica”. Beppe, tutto è politica! A volte ho il dubbio che non sai di cosa parli. Fino a quando non eri dentro i parlamentini, né in Parlamento, potevi gridare con l’orgoglio e il vanto di chi preannuncia gli scandali. Ma ora che ci sei, anche se per conto terzi, non puoi continuare ad urlare alla distruzione, né fare il “veggente”… per nutrire il tuo narcisismo, nell’attesa vana del 100% dei consensi, mentre il Paese crolla! Le iperboli e i paradossi dell’ironia non possono essere applicati all’amministrazione dello Stato. Non puoi continuare così perché le persone in difficoltà non aspettano, non possono permetterselo, stanno morendo, dopo aver perso perfino quella dignità che porta alla perdita della famiglia e dei figli. Questo il popolo non te lo perdonerà: sai benissimo che è già nell’aria, anche se tu apparentemente non c’entri. Apparentemente perché il declino deve essere fermato subito, da chi può, senza indugio e senza espedienti. Dimostra che sei realmente diverso dagli altri, con l’azione, non con l’accidia di chi osserva dall’alto un cadavere che chissà se e quando passerà: ne abbiamo (e ne abbiamo avuto) fin troppi di menefreghisti che pensano al proprio successo o al successo delle proprie idee impraticabili. Io spero quindi, contrariamente a quanto sostieni tu, che il prossimo Presidente della Repubblica venga proprio dalla politica, ma quella vera, quella della Polis, della carne viva del popolo, della giustizia sociale negata e violata, dei bambini ignorati. Fai ogni tentativo possibile per dare un Governo all’Italia, contagiali tutti gli indolenti, e fatti interprete di chi vuole almeno una speranza. Ma fallo subito! Giovanni Panunzio, iscritto al M5S (Cagliari)Image